Associazione Veneta per lo Sviluppo Sostenibile

Categoria: Editoriali

Sottoscritto il Protocollo d’intesa tra Regione Veneto ed Asvis/Asvess per lo sviluppo sostenibile

di ASVESS – E’ un risultato importante dell’Azione congiunta  di ASVESS con ASVIS nei confronti  della Regione Veneto per dare attuazione sostanziale alla Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile (SRSV) definita nel 2019 e da allora rimasta in secondo piano anche a causa della pesante emergenza COVID. 

A Cop26 la ripartenza della diplomazia del clima

di MATTEO MASCIA, FONDAZIONE LANZA E ASVESS – Abbiamo atteso qualche giorno prima di stendere queste note sulla conclusione della Cop26 a Glasgow e proporre una riflessione che provi a superare la dicotomia “successo o fallimento” su cui invece si sono prevalentemente soffermati l’informazione mainstreaming e il dibattito pubblico durante i giorni dei negoziati.

Regolarizzare l’immigrazione attraverso il lavoro e l’inclusione, proposte

di GIORGIO SANTINI, PRESIDENTE ASVESS – Proposte derivanti dall’incontro tenutosi lo scorso 8 ottobre 2021 dal titolo “Agenda 2030, Obiettivo 8, lavoro dignitoso: regolarizzare il lavoro degli immigrati” (Vedi report dell’incontro LINK )

Circular Economy

di PAOLO GURISATTI, ASVESS – Nel corso del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2021, organizzato da ASVIS (Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile) si è ampiamente discusso un tema, quello dell’economia circolare, che rappresenta la nuova frontiera delle politiche ambientali. Vediamone tre aspetti rilevanti per il Veneto.

Coltivare un futuro sostenibile

di MATTEO MASCIA, ASVESS – Sintesi dall’incontro tenutosi lo scorso 12 ottobre 2021 dal titolo “Coltivare un pianeta sostenibile” realizzato da Asvess nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2021 di Asvis.

Report dall’incontro AsVess: Agenda 2030, obiettivo 8, lavoro dignitoso, regolarizzare il lavoro degli immigrati

Vicenza 8 ottobre 2021 – Sintesi degli interventi e proposte di GIORGIO SANTINI, ASVESS –

Guai se cambia!

di PAOLO GURISATTI, ASVESS – “Guai se cambia!” è l’aforisma preferito dai piccoli imprenditori veneti che, grazie al modello dell’industrializzazione diffusa, hanno assaporato quasi mezzo secolo di costante sviluppo economico e personale. Da quando è andato in crisi il modello dei prodotti di massa standardizzati, alla fine degli anni ’70, e si è aperta una…
Leggi tutto

Mobilitazione civile e sociale per l’Ambiente

di GIORGIO SANTINI, PRESIDENTE ASVESS – La giornata mondiale per l’Ambiente del 2021, che ricorre oggi, non può essere solo una ricorrenza periodica che per qualche momento accende i riflettori o genera qualche servizio nei mezzi di comunicazione. Quest’anno, con il mondo ancora alle prese con la pandemia, dovrà essere un momento di VERITÀ E…
Leggi tutto

Il futuro degli ITS nell’Impresa

DI GIORGIO SANTINI – L’Associazione Veneta per lo Sviluppo Sostenibile ( ASVESS) ha organizzato un incontro lo scorso 23 aprile in collaborazione con la Confartigianato nel quadro dell’attuazione dell’Agenda 2030 dell’ONU per il raggiungimento di 17 obiettivi di sostenibilità in campo ambientale economico e sociale con riferimento al territorio regionale. Uno dei 17 obiettivi è…
Leggi tutto

Vacciniamo il clima. Giovedì 22 aprile la Giornata della Terra apre una serie di appuntamenti, tra cui la Cop 26

DI MATTEO MASCIA – “Risanare la nostra terra” è questo il tema della Giornata mondiale della Terra 2021 che si celebra il 22 aprile in tutto il mondo. Una giornata di mobilitazione, di informazione e di azioni per richiamare tutti noi e in primis chi ha responsabilità di governo a livello politico ed economico che…
Leggi tutto

[Editoriale] Covid, Recovery plan, impegno di AsVeSS

DI GIORGIO SANTINI, PRESIDENTE ASVESS – SCONFIGGERE IL COVID – RIPARTIRE CON LO SVILUPPO SOSTENIBILE  In questo primo mese del 2021 il nostro Paese, l’Europa e il mondo intero vivono una nuova fase di diffusione della pandemia COVID, con caratteristiche se possibile ancor più insidiose della prima ondata del 2020, a causa anche delle tanti…
Leggi tutto

AsVeSS e GAL del Veneto

Il Coordinamento dei GAL del Veneto, rappresentati per il biennio 2018-2020 dal GAL Polesine Adige, ha deciso di intraprendere un percorso di incontro con diversi rappresentanti istituzionali di livello regionale al fine di consolidare rapporti di collaborazione e reciproca conoscenza utili, oltreché ad un opportuno miglioramento organizzativo interno ai GAL, allo sviluppo di progettualità ed…
Leggi tutto

Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile: giusti obiettivi, ma rafforzare strumenti e politiche

DI GIORGIO SANTINI, PRESIDENTE ASVESS – La Strategia Regionale per lo sviluppo sostenibile approvata dalla Regione Veneto rappresenta, sul piano programmatico, un passo in avanti significativo per le prospettive del Veneto.  Sono chiari e condivisibili i capisaldi: la piena coerenza con la Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, l’assunzione dell’Agenda 2030 dell’ONU e del New…
Leggi tutto

Sviluppo sostenibile, l’Università di Padova fa sul serio

DI FRANCESCA DA PORTO E GIORGIA GRIGOLIN – L’impegno dell’Università di Padova per lo sviluppo sostenibile nelle sue dimensioni sociale, economica e ambientale è di lunga data. E si innesta in una tradizione che la vede sin dalle origini in prima linea nella promozione di «una cultura fondata su valori universali quali i diritti umani,…
Leggi tutto

La nuova industria “O sole mio” sta in fronte a noi

DI CRISTINA BONETTI – In poco meno di una generazione, quella degli imprenditori-operai degli anni ’60 e ’70 e dei loro figli, il mondo è cambiato, dapprima lentamente e poi con sempre maggior rapidità. Improvvisamente la finanza è diventata globale imponendo al mondo stesso di diventare globale; le innovazioni tecnologiche, la crescente velocità di processori…
Leggi tutto

Il contributo del Terzo settore alla sfida dello sviluppo sostenibile

DI MARCO FERRERO – Abbiamo alle spalle un triennio per certi versi straordinario: per la prima volta il Terzo Settore italiano si è confrontato con il tema della Sostenibilità in modo analitico, verificando l’efficacia di oltre 200 buone prassi. Lo ha fatto contemporaneamente a una profonda revisione organizzativa, imposta e promossa dalla Riforma del Terzo…
Leggi tutto

Covid-19, una nuova sfida per la natalità

DI GIANPIERO DALLA ZUANNA – L’Europa ospita il 10 per cento della popolazione mondiale, produce il 20 per cento del Pil, ma la sua spesa per il welfare è il 50 per cento di quella mondiale. Sostenendo il lavoro e la sanità, il welfare europeo ha impedito al Covid-19 di generare un numero ben superiore…
Leggi tutto

Dalla Laudato Si’ i criteri per il futuro post Covid-19

DI MATTEO MASCIA – Cinque anni fa, il 24 maggio 2015, papa Francesco firmava la Laudato si’. Enciclica per la cura della casa comune documento che continua a rappresentare una lente straordinaria per leggere e comprendere la complessa realtà di questo nostro tempo. Tanto che dopo la Settimana Laudato Si’ (18-24 maggio) papa Francesco ha…
Leggi tutto

Agenda 2030. Bussola per la ripartenza post Coronavirus

DI GIORGIO SANTINI, PRESIDENTE ASVESS – ASviS ha appena presentato “Politiche per fronteggiare la crisi da Covid-19 e realizzare l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile“, primo rapporto che compara i decreti del Governo per contrastare l’emergenza Covid-19 con i 17 obiettivi dell’Agenda 2030. Un lavoro che proseguirà anche con i prossimi provvedimenti governativi in via…
Leggi tutto

Covid-19. Nuove competenze per uscire dalla crisi

DI LUIGI COPIELLO – Non eravamo ancora usciti dalle crisi occupazionali post-recessioni del 2008-2011 e stiamo entrando in una ancora più grande. Una recessione mondiale, di durata incerta. Dove sarà difficile anche emigrare. Ci sono tante cose da fare. E qui si segnala una crisi nel mercato del lavoro, specie manifatturiero, poco esplorata e che…
Leggi tutto

I «Ricchi e Poveri» per la Festa del Lavoro 2020

DI PAOLO GUBITTA – I «Ricchi e Poveri» protagonisti della Festa del Lavoro 2020 non sono il gruppo musicale italiano nato alla fine degli anni ’60 del secolo scorso che ci ha accompagnato per molti anni. Al contrario, sono i lavori che hanno permesso a tutti noi di affrontare l’emergenza sanitaria e l’isolamento forzato che accompagna la nostra quotidianità dallo scoppio dell’emergenza Covid-19 a fine…
Leggi tutto

Coronavirus. Per una ripartenza sostenibile

La ripartenza del 4 maggio, dopo la fase più acuta della pandemia da Coronavirus è il primo banco di prova che Stato e Regioni non possono fallire. Le sfide sono molteplici e riguardano ambiti strategici come la sanità, la famiglia, la scuola e l’università oltre alle attività economiche.

Coronavirus. Quale discesa dopo il picco?

DI PAOLO GURISATTI – Siamo grossomodo a metà strada del percorso di “contenimento” dell’epidemia, che abbiamo intrapreso a fine febbraio. Tutti speriamo che il lockdown si concluda senza rimbalzi e che non sia necessario fermare di nuovo la macchina produttiva, precipitata all’ultimo posto tra i paesi avanzati (-9% del Pil nel 2020, secondo il Fondo…
Leggi tutto

Ue, la nuova Commissione dovrà attuare gli obiettivi dell’Agenda 2030

L’AsviS (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile) esprime profonda soddisfazione per l’accoglimento della sua proposta di responsabilizzare tutti i Commissari Ue nell’attuazione dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, sottoscritta nel 2015 da 193 Paesi, inclusa l’Italia.